Creatività in azienda. Risorsa per innovare ed essere competitivi

CREATIVITÀ IN AZIENDA

Creatività in azienda. Risorsa per innovare ed essere competitivi

dicembre 5, 2016
|
0 comments
|

Sempre di più in questi anni le aziende stanno investendo sullo sviluppo del pensiero creativo come competenza chiave da acquisire per rispondere ai processi di cambiamento, sempre più tempestivi e differenti rispetto al passato. Emergono, infatti, scenari non così definiti e in continua evoluzione che mettono in difficoltà anche i leader più brillanti nel ricercare soluzioni sempre più innovative volte a garantire una maggiore competitività.

La creatività in azienda

Le idee vincenti sono quelle che consentono di uscire dal guado e di garantire al tempo stesso opportunità professionali: per ottenere questo risultato occorre equipaggiare le risorse interne con le giuste competenze e strumenti per generare creatività “home made”. Sia chiaro, quando parliamo di creatività non vogliamo riferirci al genio, al talento innato o alla realizzazione di prodotti creativi per sé che sono certamente frutto di talentuosi professionisti o geni all’opera che servono.

Qui ci riferiamo al desiderio di numerose aziende, illuminate e consapevoli, di formare le proprie risorse a “cavarsela” nella quotidianità, utilizzando in modo deliberato il pensiero creativo per generare più opzioni, ad esempio, tra cui scegliere l’opportunità vincente. Perché se è vero che la creatività è ormai universalmente riconosciuta come unica caratteristica che ci rende capaci di rispondere alle sfide in un modo nuovo per guidare il cambiamento, qui vogliamo usare la definizione proposta dalla studiosa Ruth Noller: “Qualcosa di nuovo che sia utile e serva ad uno scopo”.

Allenare alla creatività in azienda vuol dire, quindi, allenare le persone ad essere creative, pensare in modo nuovo, attivando l’immaginazione, partendo da prospettive non ancora esplorate, per raggiungere un risultato concreto e utile per il contesto organizzativo nel quale operano. Vuol dire investire sulle persone affinché diventino cellule attive di cambiamento e trasformazione, per impattare in modo concreto sui risultati di business, strutturare in modo chiaro processi creativi capaci di ingaggiare le persone in una modalità nuova. Una modalità volta a sperimentare e produrre prodotti creativi, generando cosi un vero e proprio cambiamento creativo.

di Luciano Boccucci

Featured image credit: Davide Restivo